34a giornata, l'anticipo è Reggina-Brescia

Con due spiriti e obiettivi completamente diversi, le due squadre aprono il turno di campionato

 

Il conto alla rovescia è partito. Con le gare dalla 34a giornata il campionato di Serie BKT 2022-2023 imbocca il rettilineo finale: le ultime 5 giornate. È Il tratto di strada decisivo, quello che determina i verdetti relativi alla promozione diretta in Serie A, all’accesso ai playoff e di contro, chi gioca il playout. Ed è con questa consapevolezza, e con stati d’animo diametralmente opposti, che la Reggina di Pippo Inzaghi ed il Brescia di Daniele Gastaldello si affrontano nel match che, nell’anticipo del venerdì che apre la quintultima di campionato.

Da un lato, infatti, abbiamo la Reggina, una squadra segnalata in grande ripresa dopo un periodo di grave appannamento. Un periodo piuttosto lungo che, al netto della penalizzazione, ha fatto scivolare gli amaranto dalla zona della promozione diretta all’attuale 8° posto. Squadra imbattuta da tre partite, una striscia positiva che ha permesso di raccogliere sette punti, 2 vittorie e 1 pareggio, più punti di quanti ne ha messi assieme (6) in tutte le precedenti gare disputate nel 2023. 

Il Brescia nello stesso arco temporale ha raccolto 4 punti. Non pochi rispetto la media stagionale, a occorre mettere in evidenza il fatto che in campionato non vince da 13 trasferte consecutive. Trasferte in cui ha raccolto solo 6 pareggi e 7 sconfitte. Tra le squadre che prendono parte al torneo cadetto 2022-2023 si tratta della serie aperta più lunga di gare esterne consecutive senza vittorie. Una serie, peraltro, affatto bilanciata dal ruolino casalingo dove le Rondinelle hanno messo insieme 5 vittorie, 5 pareggi e 7 sconfitte.

Ma come sanno bene i tifosi e chi segue la Serie BKT: ogni partita segna una storia a sé ed il confronto in programma al Granillo non fa eccezione. Soprattutto se ad affrontarsi ci sono due allenatori con un curriculum ed una impostazione in campo opposta ed originale.

Pippo Inzaghi con le sue 303 panchine da professionista è uno dei veterani della categoria. Un tecnico capace di adattare le sue squadre alla condizione del momento. L’esempio pratico è il recente passaggio dalla difesa a quattro alla difesa a tre e da un 4-3-3 aggressivo ad un più coperto 3-5-2, con alcune variazioni.

Una scelta valida visti i risultati ottenuti dal cambio di modulo: 2 vittorie, 1 pareggio ed una sconfitta di misura a Genova. Il merito di tutto questo, oltre alla scelta del tecnico, è ascrivibile alla rinnovata interpretazione del gioco di squadra capace ora di difendere in maniera armoniosa, con tutti gli effettivi, a partire dagli attaccanti, i primi ad  attuare il pressing. Una menzione particolare la merita Lorenzo Crisetig. Il capitano degli amaranto che, tanto come frangiflutti nel centrocampo a tre, quanto come mediano classico nell’interpretazione a due più mezzapunta, spezza il gioco avversario con grande efficacia: 56,41% di duelli vinti più 31 intercetti, e soprattutto capace di rilanciare l’azione velocemente e con un’accuratezza fuori dal comune. L’84,28% di passaggi riusciti, sia a lunga che corta gittata, ne sono la testimonianza plastica. Un fattore decisivo.

Daniele Gastaldello, invece, con le sue 9 panchine da professionista è l’allenatore con meno presenze in assoluto tra quelli seduti sulle panchine della Serie BKT 2022-2023. Un tecnico ad oggi, molto legato al suo modulo, il 4-3-2-1 abbandonato solo nel match con il Venezia ma per difficoltà contingenti. Un modulo che viene interpretato con grande ricerca del possesso palla, dell’ampiezza sugli esterni e soprattutto dell’assistenza a bomber Florian Ayé. Attaccante regolarmente in rete nelle ultime due trasferte di campionato, dopo una prima parte di stagione non ai livelli che ci si aspetta da calciatori come lui. 

Reggina e Brescia si sono affrontate in assoluto 46 volte: 13 vittorie amaranto, 18 pareggi e 15 vittorie biancoazzurre. Al Granillo la sfida si è giocata 23 volte, compresa l’ultima sfida del gennaio 2022 con protagonista, nemmeno a dirlo, Ayè con una doppietta.

Ora, come sempre, la parola passa ai protagonisti per capire quali di questi dati andrà aggiornato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tutte le news

Lega B

Balata agli studenti della Luiss: Siete il futuro del calcio

Lezione del presidente della Lega B agli allievi del master Management per lo Sport dell'università romana

Serie BKT

La Cremonese risponde con un poker

Gli uomini di Stroppa raggiungono il Venezia in finale dopo il 4 a 1 al Catanzaro

Serie BKT

Cremonese-Catanzaro vale il secondo pass per la finale

La seconda semifinale dei playoff ci regalerà il nome della squadra che dovrà scontrarsi col Venezia per il sogno Serie A

Serie BKT

Il Venezia vola in finale

Vince anche il ritorno al Penzo per 2 a 1. In gol Tessmann e Candela. Per il Palermo rete della bandiera nel finale

Serie BKT

Venezia-Palermo, pronti a scoprire la prima finalista dei playoff

Allo stadio Penzo i lagunari e i rosanero si sfidano dopo la partita di andata per ottenere il pass per la finalissima, si riparte dalla vittoria del…

Serie BKT

Di Cesare, 41 e non sentirli

Il capitano del Bari, decisivo per la salvezza dei biancorossi, è il marcatore "più anziano" della B dal 2006 ad oggi

loading
expand_less