Posticipi del sabato, 16 gol in tre gare

Pazza Serie BKT: poker di Palermo e Cosenza con Modena e Venezia. Tris del Pisa a Lecco

Tutino, per lui oggi una tripletta (La Presse)

 

Cosenza-Venezia 4-2

Era il momento di vincere perché la classifica stava diventando troppo pericolosa, e il Cosenza ha centrato l'obiettivo battendo 4-2 il Venezia al termine di una partita ricca di gol. Il primo tempo soprattutto ha divertito il pubblico del "Marulla". Dopo venti minuti il Cosenza era già sul 3 a 0 grazie alla doppietta di Tutino (10' e 20', deviato il tiro del compagno di squadra Zuccon) e al gol di Marras (19'). Per i lagunari provava a riaprire i conti Bisio (24'). Una prima frazione giocata a viso aperto da entrambe le formazioni, con continui capovolgimenti di fronte. Da una parte i tentativi di uno scatenato Tutino e di Praszelik fermati da un attento Joronen e dall'altra un salvataggio sulla linea di Venturi su tiro di Candela e un colpo di testa fuori di poco di Pohjanpalo. In pieno recupero Tutino e Frabotta sfiorano il poker. Nella ripresa il Venezia pigia sull'acceleratore ma la difesa silana regge bene.
Gli ospiti ci provano al 10' con il nuovo entrato Gytkjaer che mette fuori di testa. Ma il Cosenza non è da meno e dopo un tentativo a vuoto proprio dell'ex Parma arriva il quarto gol con lo scatenato Tutino che poco prima era stato ammonito motivo per cui salterà la gara con il Sudtirol. A tre minuti dalla fine il Venezia fa centro con Gytkjaer. Poi non accade altro. Tre punti di platino per i rossoblù (+3 sui playout) mentre il Venezia scivola al terzo posto insieme alla Cremonese.

 

Lecco-Pisa 1-3

Una partita quasi tutta in affanno per il Lecco che cede 3-1 in casa al Pisa. Dopo l'indecisione di Melgrati su punizione di Veloso alla mezz'ora, il Lecco ha provato a pareggiare e c'è riuscito con Buso, ma in fuorigioco, annullato, a fine primo tempo. Nella ripresa ancora Buso coglie la traversa in apertura, ma in contropiede, con un Lecco sbilanciatissimo, il Pisa va al raddoppio con un micidiale contropiede concluso da Calabresi. E dopo il rigore (fallo di mano visto al Var) trasformato da Lepore, chiude le danze con una bella azione, ancora in contropiede, di Mlakar, entrato nella ripresa.

 

Palermo-Modena 4-2

Il Palermo si rialza. Dopo la sconfitta di Cittadella, i rosanero tornano al successo battendo 4-2 il Modena in casa. Pronti via e la squadra di Corini passa con una splendida azione corale che si sviluppa sulla destra con Insigne, che allarga dall'altra parte per Henderson: lo scozzese controlla la sfera e serve al centro dell'area Segre, che tutto solo di testa batte Gagno. I rosanero sembrano in controllo, ma al 31' i canarini trovano il pari con Battistella, abile a girare in rete un cross dalla destra di Ponsi. Passano soli quattro giri di lancette e il Palermo si riporta avanti: Ceccaroni va in verticale da Brunori, che vince un duello con Pergreffi e mette in rete. Nella ripresa al 15', però, il Modena ritrova nuovamente il pareggio con il neo entrato Abiuso, bravo a farsi trovare pronto, colpendo di testa, dopo la parata di Pigliacelli. Nel finale ci prova il Palermo con un vero e proprio assedio prima la traversa di Vasic, poi la super occasione per Mancuso. Sembrava stregata la porta di Gagno, ma all'88' è Soleri a far esplodere il Barbera. L'attaccante numero 27, servito da Segre, batte l'estremo difensore dei canarini con un tiro in scivolata. All'ultimo secondo anche la gioia della doppietta per Soleri, che deposita in rete un perfetto assist di Mancuso. Tornano a vincere i rosanero, secondo ko consecutivo per i gialloblù.

 

 

Tutte le news

Serie BKT

Reggiana, traccia audio per spettatori con disabilità visive

Per la prima volta nella storia della Serie B, il match Reggiana-Cosenza sarà messo a loro disposizione attraverso un sistema di audiodescrizione

Primavera 2 2023-24
Primavera 2

L'Albinoleffe corsara a Parma

I bergamaschi si aggiudicano lo scontro diretto con gli emiliani e si portano a -1 dal secondo posto; nel girone B il Cesena mantiene sette punti di…

Serie BKT

Cittadella, gol "tricolore"

I granata sono andati in rete solamente con calciatori italiani, il marchio di fabbrica della Serie BKT

Serie BKT

Giudice Sportivo, sei squalificati

Le decisioni al termine della 14a di ritorno: tutti fermati per un turno

Lega B

Il Gentleman Simoni a Claudio Ranieri

Consegnato al tecnico del Cagliari il premio organizzato da Gianfranco Fasan e Lega B dopo le votazioni dei 20 allenatori della Serie BKT

LNPB 2023-24
Lega B

Assemblea Lega B: rischi allargamento competizioni internazionali e depauperamento tornei nazionali

Numerosi temi all'Ordine del giorno, a partire dall'interrogazione in Commissione europea circa la difesa dei tornei domestici, quindi i progetti di…

loading
expand_less