Manita Parma, è solo al comando

Nell'altro posticipo il Como in extremis batte la Ternana

Nella foto La Presse l'1 a 0 di Man

 

Catanzaro-Parma 0-5

Lo scontro al vertice della quarta giornata mette di fronte Catanzaro e Parma in un Ceravolo tutto esaurito. La sorprendente neopromossa cade in casa contro la nuova capolista, che si conferma una delle corazzate candidate al salto di categoria. Il risultato finale è 5-0 per gli emiliani che hanno sfruttato tecnica e velocità colpendo ripetutamente di rimessa. La prima occasione al settimo minuto è per il Catanzaro con Biasci che, beccato in area a rimorchio dal solito Vandeputte, non trova la mira. Il Parma passa in vantaggio con Man, che conclude a rete dopo un ottimo inserimento su assist di Bonny. Al minuto 24 un errore fatale di Brighenti in disimpegno permette agli emiliani di lanciare in profondità la giovane punta francese, che viene steso in area da Scognamillo. Calcio di rigore e trasformazione perfetta di Benedyczak. Il Parma non si ferma più: il terzo gol nasce sempre dalla destra con Coulibaly, che serve per la doppietta vincente del numero 7 polacco. Il secondo tempo si apre ancora con un'altra rete del Parma, propiziata ancora da Bonny, a firma del neoentrato Partipilo. Dopo il valzer di cambi, la partita non ha più niente da dire, fino alla "manita" siglata da Colak. Il Parma ha segnato almeno 5 reti in una gara di Serie B per la prima volta dal 13 maggio 1990 (contro il Foggia in casa 5-3); in trasferta solo una volta gli emiliani avevano realizzato almeno 5 marcature nel torneo cadetto (7-1 vs Panigale, il 16 dicembre 1945).

 

Como-Ternana 2-1

Il Como ribalta una partita che la Ternana ha tenuto in mano con autorità, e anche con un gol di vantaggio, fino all'ultimissima fase della gara. La squadra di Lucarelli ha messo seriamente in difficoltà il Como già nel primo tempo, e nella seconda parte ha cominciato a premere con più efficacia nell'area di Semper. Al 5' minuto della ripresa una grande occasione con Casasola che arriva a colpire il palo, e al 29' protagonisti sono stati i due nuovi entrati, Pyythia e Raimondo, quando il primo ha dato al secondo la rete del momentaneo vantaggio. Il Como, fin lì davvero poco incisivo, deve il successo al difensore Odenthal, che al 38' sfrutta un cross di Chajia per infilare la rete del pareggio, e anche alla sua caparbietà nel voler raggiungere i tre punti. Forsennato l'assalto finale degli uomini di Longo che trovano negli ultimissimi secondi, al 50' la rete della vittoria, ancora grazie a un bel gol di Odenthal. Grande rammarico per la Ternana, che ha disputato una buona partita.

 

 

 

 

Tutte le news

Lega B

Il calendario della Serie BKT 2024/2025

Pubblicato questa sera nella centralissima Piazza Europa a La Spezia

Serie BKT

Il nuovo KOMBAT™ Ball 2024/2025

Il pallone ufficiale della Serie BKT 2024/2025 è di nuovo disegnato da KOMBAT™ Kappa® e sarà lanciato con una suggestiva campagna video sviluppata dal…

LNPB 2023-24
Lega B

Date e criteri della Serie BKT 2024/2025

Pubblicate le linee guide che definiscono il campionato ormai alle porte, con il calendario che sarà presentato domani a La Spezia

LNPB 2023-24
Lega B

Produzione gare Serie BKT, processo trasparente e a tutela dei club

La Lega B chiarisce come la scelta sia stata la migliore per prezzo e qualità e sempre approvata dall'Assemblea

Lega B

La Serie BKT riparte da La Spezia

Mercoledì 10 luglio verrà svelato il calendario della stagione sportiva 2024/2025, appuntamento in Piazza Europa dalle 19

Lega B

Corruzione nello sport, focus della Polizia criminale

Il rapporto mette in luce come le organizzazioni criminali riescano a infiltrarsi nel settore sportivo

loading
expand_less