La Reggina compie 108 anni

Gli auguri da parte di tutta la famiglia della Lega Serie B per il traguardo raggiunto

 

 

La società Reggina 1914 compie 108 anni. Per i tifosi amaranto e per tutti gli appassionati di calcio oggi è un giorno speciale: infatti, l’11 gennaio 1914 sessantuno dipendenti pubblici fondarono l’Unione Sportiva Reggio Calabria e da lì è cominciata un’avventura che continua tuttora. Storica la stagione 1964-1965 con la prima promozione in Serie B, nel corso della presidenza Granillo (a cui è intitolato lo stadio) e sotto la guida tecnica dell’allenatore Tommaso Maestrelli, due icone del calcio reggino. Negli anni, la Reggina ha accolto e lanciato giocatori di primo livello, come Giandomenico Mesto, Andrea Pirlo, fino ai Campioni d’Europa Giovanni Di Lorenzo e Francesco Acerbi, ma anche allenatori, come Nevio Scala, Franco Colomba e Walter Mazzarri.

La Lega Serie B, con il Presidente Balata, le associate e lo staff, rivolge i migliori auguri a tutta la famiglia della Reggina.

 

Clicca QUI per il tweet

 

 

 

Tutte le news

Territorio

Cosa vedere e mangiare a Genova

Informazioni utili per un viaggio a Genova tra calcio e cultura

Serie BKT

Jayden Oosterwolde, un 2001 dalla grande personalità per il Parma

Il terzino olandese è diventato titolare inamovibile dopo l’apprendistato della passata stagione

Serie BKT

Luca Belardinelli: al Südtirol per diventare grande

Il giovane in prestito dall’Empoli è diventato un elemento fondamentale nello scacchiere di Bisoli

Presidente Mauro Balata
Lega B

Assemblea LNPB, riforme e risparmio energetico temi principali

Necessità di confronto con le altre componenti per condividere riforme decise e strutturali che rilancino il mondo del calcio italiano attraverso…

Serie BKT

Ettore Gliozzi, sempre troppo sottovalutato

Il nuovo attaccante del Pisa ha offerto prestazioni e quantità nelle sue ultime esperienze, con D’Angelo potrebbe vivere il momento migliore

Serie BKT

Mehdi Dorval, una piacevole sorpresa sulla fascia

Il terzino del Bari è uno dei giovani da non perdere di vista in questa stagione

loading
expand_less