Il mio nome è... Boxing day nel segno della solidarietà

Sul retromaglia il nome invece dei cognomi, poi fasce da capitano e patch personalizzate per l’asta del progetto

 

 

Il mio nome è… Il Boxing day della Serie BKT sarà una giornata speciale e dedicata interamente a B come Bambini, il progetto con cui la Lega B afferma la centralità etica dello sport sostenendo l’accoglienza dei famigliari di giovani in cura nei più importanti ospedali pediatrici italiani.

Le maglie dei giocatori e le fasce da capitano delle 20 squadre infatti diventeranno pezzi unici da mettere poi all’asta sulla pagina eBay di Live Onlus e il cui ricavato andrà alla Fondazione Bambino Gesù, all’Associazione Gaslini Onlus di Genova e alla Fondazione Meyer di Firenze.

Con questo progetto – spiega il presidente della Lega B Mauro Balataribadiamo la necessità di un calcio attento ai bisogni della gente dando il nostro supporto alle famiglie degli ospedalizzati, è importante infatti che i bambini vivano con la forza e l’amore delle loro famiglie un’esperienza che è sicuramente difficile e di sofferenza’.

Perché pezzi unici – Grazie a una deroga concessa dalla Federazione le maglie della 18a giornata della Serie BKT saranno speciali. Pezzi unici per i collezionisti e anche solo per chi vuole prendere all’asta una maglia originale da gioco che porta il proprio nome: infatti nel retromaglia non sarà riportato il cognome ma il nome del giocatore; inoltre una patch nel petto e la fascia indossata dai capitani raffigureranno il logo B come Bambini.

B come Bambini – La situazione in cui versano molti famigliari dei bambini in cura nelle pediatrie, soprattutto quando gli ospedali non coincidono con la città di residenza, è davvero drammatica. Notti in macchina, condizioni igieniche difficili fanno sommare alla già difficile situazione emotiva per la salute del caro uno stato di disagio che mette a dura prova le persone. Per questo la Lega B ha voluto fortemente un progetto che potesse contribuire alle azioni che le fondazioni ospedaliere mettono già in campo per accogliere le famiglie. Il progetto accompagna da due anni il campionato di Serie BKT e coinvolge Fondazione Bambino Gesù di Roma, Associazione Gaslini Onlus di Genova e Fondazione Meyer di Firenze, realtà rappresentative delle diverse aree del Paese.

Come partecipare all’asta – L’asta benefica è organizzata da LIVE onlus: sul profilo ebay dell’ente benefico maglie e fasce da capitano saranno disponibili in asta tra l’8 e il 13 gennaio (base 1€, durata 1 settimana).

 

Nella foto le fasce da capitano dedicate a B come Bambini

 

 

 

Tutte le news

Serie BKT

Jayden Oosterwolde, un 2001 dalla grande personalità per il Parma

Il terzino olandese è diventato titolare inamovibile dopo l’apprendistato della passata stagione

Serie BKT

Luca Belardinelli: al Südtirol per diventare grande

Il giovane in prestito dall’Empoli è diventato un elemento fondamentale nello scacchiere di Bisoli

Presidente Mauro Balata
Lega B

Assemblea LNPB, riforme e risparmio energetico temi principali

Necessità di confronto con le altre componenti per condividere riforme decise e strutturali che rilancino il mondo del calcio italiano attraverso…

Serie BKT

Ettore Gliozzi, sempre troppo sottovalutato

Il nuovo attaccante del Pisa ha offerto prestazioni e quantità nelle sue ultime esperienze, con D’Angelo potrebbe vivere il momento migliore

Serie BKT

Mehdi Dorval, una piacevole sorpresa sulla fascia

Il terzino del Bari è uno dei giovani da non perdere di vista in questa stagione

Serie BKT

L'internazionale Pairetto per Pisa-Parma

Designati dalla CAN arbitri e assistenti dell'8a giornata della Serie BKT

loading
expand_less