Caldara torna in B con il Modena

127 presenze in Serie A, 4 in Champions League e 47 in Serie B il curriculum dell'ex rossonero

Nella foto di Modena F.C. Mattia Caldara

 

Un top player per la categoria. Il primo acquisto dell’estate gialloblù e del nuovo direttore sportivo Andrea Catellani è Mattia Caldara, difensore centrale che al termine del contratto con il Milan si è legato alla società canarina fino al 30 giugno 2025, con opzione di prolungamento a favore del club. Un profilo da 127 presenze in Serie A, 4 in Champions League e 47 in Serie B: tanta esperienza a disposizione di Pierpaolo Bisoli per il reparto difensivo.

Matteo Rivetti. “Sono davvero contento di aprire la nuova stagione agonistica con l’annuncio dell’ingaggio di Mattia Caldara. Rappresenta per noi un tassello importante nel consolidamento del nostro progetto. Il fatto che Mattia abbia deciso di vestire la nostra maglia ci gratifica e ci motiva ulteriormente nel creare un Modena sempre più solido e competitivo. Gli auguro il meglio con i nostri colori e gli do il benvenuto nella famiglia gialloblù”. 

Andrea Catellani. “Caldara prima ha rappresentato una bellissima suggestione poi, col passare dei giorni, è diventato una possibilità reale. Siamo onorati che Mattia abbia sposato il nostro progetto, certi che la sua leadership tecnica e morale possa diventare un elemento fondamentale nel nostro nuovo Modena”.

Carriera. Classe 1994 di Bergamo, nel 2004 entra nel vivaio dell’Atalanta e dopo tutta la trafila del Settore Giovanile esordisce in Serie A il 18 maggio 2014, a 20 anni. Nell’estate dello stesso anno passa al Trapani per la prima stagione tra i grandi e raccoglie 20 presenze con 2 reti, l’anno successivo si conferma in Serie B con la maglia del Cesena (27 presenze e 3 gol). Rientrato a Bergamo, in due stagioni raccoglie 55 presenze e ben 10 reti, tra Serie A, Europa League e Coppa Italia. Nel frattempo a gennaio 2017 lo acquista la Juventus e nell’estate successiva passa al Milan a titolo definitivo: in rossonero debutta in Europa League ma poi viene fermato da una serie di problemi fisici che lo tengono lontano dai campi per oltre un anno. A gennaio 2020 riparte dall’Atalanta: ritrova subito la maglia da titolare chiudendo con 16 presenze nel solo girone di ritorno, mentre l’annata successiva torna ad essere tormentato dagli infortuni. Ritrova continuità in Serie A tra il 2021 e il 2023, nelle due annate in prestito al Venezia e allo Spezia (55 presenze). Nella passata stagione un problema alla caviglia lo ha tenuto a lungo ai box, ma nell’ultima giornata di campionato ha esordito in Serie A con la maglia del Milan.

Sul sito ufficiale gialloblù il presidente Carlo Rivetti e tutto il Modena F.C. hanno dato a Mattia Caldara il benvenuto nella famiglia gialloblù.

 

 

Tutte le news

Serie BKT

I ritiri della Serie BKT 2024/25

Il Trentino-Alto Adige la meta più gettonata, Sampdoria e Palermo all’estero, la preparazione è iniziata

Lega B

Il calendario della Serie BKT 2024/2025

Pubblicato questa sera nella centralissima Piazza Europa a La Spezia

Serie BKT

Il nuovo KOMBAT™ Ball 2024/2025

Il pallone ufficiale della Serie BKT 2024/2025 è di nuovo disegnato da KOMBAT™ Kappa® e sarà lanciato con una suggestiva campagna video sviluppata dal…

LNPB 2023-24
Lega B

Date e criteri della Serie BKT 2024/2025

Pubblicate le linee guide che definiscono il campionato ormai alle porte, con il calendario che sarà presentato domani a La Spezia

LNPB 2023-24
Lega B

Produzione gare Serie BKT, processo trasparente e a tutela dei club

La Lega B chiarisce come la scelta sia stata la migliore per prezzo e qualità e sempre approvata dall'Assemblea

Lega B

La Serie BKT riparte da La Spezia

Mercoledì 10 luglio verrà svelato il calendario della stagione sportiva 2024/2025, appuntamento in Piazza Europa dalle 19

loading
expand_less