I numeri dell’andata, Pescara

Breda ha fatto meglio di Oddo triplicando la media punti

Pescara – 19° posto. Breda meglio di Oddo. Ancora una stagione difficile in casa-Pescara: dopo la salvezza acciuffata nell’estate scorsa ai playout, relegando in Lega Pro il Perugia, il ritorno di Oddo, allenatore dell’ultima promozione in A biancazzurra non ha dato gli effetti sperati: Oddo ha salutato dopo 9 giornate (e 4 punti ottenuti, media 0,44 a partita), Breda ha poi conquistato 12 punti nelle residue 10 partite (media 1,20, di fatto triplicata). Formazione col maggior numero di sconfitte (11, come l’Ascoli), una delle tre difese più battute (32 gol subiti, come Reggiana ed Entella), in gol finora solo con titolari e mai con subentranti (unica della Lega B 2020/21, finora). Gli uomini record degli abruzzesi al giro di boa: pluripresente (19 su 19) e re dei minuti in campo (1710 su 1710) il portiere Vincenzo Fiorillo, Damir Ceter (4 reti) è il bomber, il giocatore più determinante è invece un difensore, Salvatore Bocchetti, 4 punti portati alla causa, di fatto il 25% del bottino totale biancazzurro, grazie alle sue 2 reti che hanno dato la vittoria sul Monza (3-2 in casa) ed il pareggio – sempre in casa – contro il Brescia (1-1).

 

Fonte Footballadata

Nella foto La Presse Breda