Coppa, il Lecce sfida la Roma

Chi vince va ai quarti di finale, mai i salentini li hanno raggiunti con il format attuale

Il Lecce, domani all’Olimpico di Roma diretta su Canale 5 ore 21, si giocherà i quarti di finale della Coppa Italia Frecciarossa con i giallorossi di Mourinho. Mai i salentini sono arrivati ai quarti, anche se nella edizione ’76-’77 furono raggiunti i gironi di semifinale, ma era un altro format. L’unico precedente in questa competizione tra Roma e Lecce risale all’agosto 1982, quando le due squadre pareggiarono 0-0 nella terza giornata della fase a gironi della competizione. Il bilancio complessivo tra le due squadre è di 22 successi giallorossi, 9 pareggi e 2 vittorie del Lecce, mentre in casa capitolina è di 13 vittorie della Roma, 2 pareggi e un’affermazione dei pugliesi. Arbitra Manuel Volpi, della sezione di Arezzo, con il tecnico del Lecce, Marco Baroni, che ha convocato 24 giocatori per la gara dovendo fare a meno di Paganini, Simic e Tuia: 1. Bleve, 3. Vera, 5. Lucioni, 8. Gargiulo, 9. Coda, 10. Di Mariano, 11. Olivieri, 14. Helgason, 17. Gendrey 19. Listkowski, 21. Gabriel, 23. Björkengren, 24. Faragó, 25. Gallo, 27. Strefezza, 29. Blin, 30. Barreca, 31. Hasic, 33. Calabresi, 35. Samooja, 37. Majer, 42. Hjulmand, 44. Dermaku, 99. Rodriguez.

Proprio Baroni in conferenza pre match ha dichiarato: “La partita dell’Olimpico è un premio per tutti, avremo l’opportunità di poterci misurare contro una grande squadra di Serie A con calciatori di livello internazionale ed è così che la vivremo, non come una trasferta-premio. Ho chiesto alla squadra una partita di coraggio, non dobbiamo avere paura e non dobbiamo snaturare il nostro gioco. E’ una gara che tutti vorrebbero giocare, ci sarà sicuramente qualche novità di formazione, perchè poi avremo partite di campionato ravvicinate, faremo di tutto per onorare la sfida al meglio, lo faremo per noi e per i nostri tifosi, ma ci saranno delle opportunità per alcuni ragazzi da cui mi aspetto risposte importanti perché, e non è retorica, abbiamo bisogno di tutti”. Baroni annuncia che giocherà Calabresi al centro della difesa e poi avverte: “So che la Roma ci tiene molto, ne ha vinto 9 di Coppe, ma ultimamente non è stata fortunata in questa competizione e so che troveremo un avversario concentrato“.

 

Nella foto la Presse Strefezza