Breda ritrova ‘mister’ Delio Rossi

Fu suo allenatore nella Salernitana. Le curiosità della 35a giornata

Ecco alcune curiosità della 35a giornata della Serie BKT:

 

2 Amarcord a tinte forti in Livorno-Palermo: Roberto Breda ritrova Delio Rossi, neo allenatore rosanero, che fu il suo mister a Salerno negli anni delle promozioni dalla C alla B (1993/94) e dalla B alla A (1997/98).

10 In Cittadella-Ascoli di fronte due delle 3 squadre cadette 2018/19 che segnano con meno giocatori, 10 a testa, stessa cifra del Venezia.

200 A Salerno gara 200 in B – considerando la sola regular season – per il Carpi: gli emiliani vantano finora un bilancio di 72 vittorie, 63 pareggi e 64 sconfitte.

5 Cinque giocatori in cifra tonda: 100 in Lega B – considerando la sola regular season – per Agnelli (Foggia), Di Noia (Carpi), Monachello (Pescara) e Fazzi (Livorno), 100 con club italiani per Kragl (Foggia).

1 Un primo verdetto nella Serie BKT 2018/19 è stato già emesso: il Padova, che in questa giornata osserverà il suo turno di riposo, non ha più possibilità di salvarsi direttamente a causa di Venezia-Crotone. Con 26 punti i biancoscudati al massimo potranno salire a 35 vincendo le 3 gare che restano loro da disputare e mai potrebbero arrivare sest’ultimi, avendo oggi 34 il Crotone e 33 il Venezia. Evidente il perché se dallo scontro diretto del “Penzo” uscisse un vincitore, ma anche se uscisse un pareggio, con il Crotone a 35 ed il Padova ipoteticamente a 35, gli scontri diretti premierebbero i calabresi (2-1 allo “Scida” e 0-0 all’“Euganeo”).

 

Statistiche: Calcio & Social Communication

Nella foto di livornocalcio.it Roberto Breda