Occhi puntati su Venezia vs Ternana

Una sfida in cui nessuna delle due squadre può fare passi falsi

 

Dopo quasi cinque anni di assenza torna, nel Campionato di Serie BKT, il confronto tra Venezia e Ternana. Un confronto che, a cavallo tra gli anni Novanta ed i primi anni Duemila, è stato uno dei match più accesi del torneo cadetto.

L’ultima sfida di campionato risale, infatti, al 27 febbraio 2018 quando al Pier Luigi Penzo il Venezia di Pippo Inzaghi inflisse un netto 2-0 alla Ternana di Gigi De Canio. Reti di Domizzi al 34’ e di Stulac all’80'.

Sono 16 in totale i precedenti tra le due squadre di cui 12 in Serie B, 2 in Serie C1 e due di Coppa Italia, quello del 1941 e quello dello scorso anno. In Laguna si è giocato nove volte (6 in Serie B) ed il bilancio è nettamente a favore dei padroni di casa. Si contano infatti 6 vittorie del Venezia e due i pareggi, tra cui il rocambolesco 3-3 del febbraio 2005. Un match particolare, passato alla storia non solo per il risultato, ma anche per una curiosità, in quanto, per problemi di sovrapposizione dei colori, la Ternana fu costretta a giocare con le divise da allenamento ed i numeri dei protagonisti vergati con un pennarello nero.

È una sola la vittoria degli umbri, lo 0-1 del 2003-2004 con rete di Mario Frick.

Dei calciatori presenti nella rosa dell’ultimo Venezia - Ternana del 2018, in quelle attuali, sono rimasti solo Marco Modolo per i padroni di casa (peraltro squalificato nel match vinto 2-0 dai lagunari) e Marino Defendi per le Fere. A testimonianza, plastica, di quanto cinque stagioni (compresa quella del Covid) siano un tempo sportivo lunghissimo.

Come arrivano Venezia e Ternana alla sfida

Alla partita che inaugurerà la quindicesima giornata della Serie BKT ci arrivano due squadre con uno stato fortemente emotivo, in cui la ricerca dei 3 punti va forse oltre la sola esigenza di classifica.

Il Venezia occupa la penultima posizione a fronte di 3 vittorie, 3 pareggi e 8 sconfitte. Di cui cinque nelle ultime sette gare. Ma con alle spalle la recente e bella affermazione in casa del Palermo.

La Ternana, al momento in piena zona playoff, si presenta al Penzo dopo il ribaltone tecnico che ha portato all’esonero di Cristiano Lucarelli e successivamente all’ingaggio di Aurelio Andreazzoli. Un ribaltone determinato da una striscia di cinque partite senza vittorie, tre pareggi e due sconfitte.

Il Venezia, dati aggiornati al 14° turno, è la seconda squadra della Serie B 2022-2023 che ha tirato meno in porta in stagione, 141 tiri totali. Peggio dei Leoni Alati solo il Cosenza con 108 tiri complessivi.

Un dato che si incastra ad una particolare statistica della Ternana che è il numero di volte in cui la squadra ha terminato un match con la porta inviolata. I cleen sheet di Anthony Iannarilli sono infatti ben sette, solo Stefano Turati del Frosinone ha fatto meglio con 8.

Il match di sabato è quindi una valida occasione per inaugurare con emozioni forti un altro turno di Serie B, torneo che non si ferma durante la Coppa del Mondo.

 

 

Tutte le news

Serie BKT

Raffaele Celia, a suo agio sulla fascia

L’esterno della SPAL è riuscito ad emergere dopo una gavetta in tutte le categorie

Serie BKT

Arbitri, l'internazionale Ferrieri Caputi a Cittadella

Le designazioni della 23a: a Palermo dirige Minelli, Parma-Genoa a Fourneau

Serie BKT

Fabrizio Caligara, sciabola e fioretto nel centrocampo dell’Ascoli

Tra le certezze del campionato di Serie BKT e del club marchigiano spicca il nome del giovane piemontese

Serie BKT

Il Perugia ha bisogno dell’imprevedibilità di Giuseppe Di Serio

Il giovane attaccante ha inciso spesso sotto porta quando è entrato a partita in corso

Primavera 2 2022/23
Primavera 2

Fra Genoa e Parma ne approfitta la Spal

Pareggi nei due big match del girone A e del girone B dove Lazio e Ascoli non vanno oltre l'1 a 1

Serie BKT

La rinascita di Giorgio Altare

Con l’arrivo di Ranieri il difensore ha trovato ulteriore fiducia e il primo gol nella Serie BKT

loading
expand_less