Presentazione progetto “Quarta Categoria” 2018/2019

La presentazione del progetto “Quarta Categoria”.

Dal 7 al 10 dicembre 2018 tutte le partite dei campionati di Serie A TIM, Serie BKT e Lega Pro saranno dedicate a “Quarta Categoria – calcio e disabilità”, il torneo nazionale di calcio a 7 riservato ad atleti con disabilità promosso per il terzo anno consecutivo dalla Federazione italiana Giuoco Calcio con il sostegno del Centro Sportivo Italiano e l’adesione convinta di tutte le componenti del mondo del calcio.

Sono stati il Presidente della Figc Gabriele Gravina, il Presidente della Lega Serie A Gaetano Miccichè, il Presidente della Lega B Mauro Balata e il Presidente di Lega Pro Francesco Ghirelli, per la prima volta accomunati nella promozione di un grande progetto di utilità sociale, a presentare la giornata che vedrà esposto in tutti gli stadi prima dell’inizio delle partite lo striscione #ILCALCIOE’DITUTTI, con gli atleti delle associazioni sportive aderenti al progetto Quarta Categoria che entreranno sul terreno di gioco dei club professionistici di tutta Italia indossando con orgoglio e senso di appartenenza i colori e le maglie delle diverse società calcistiche.

Nel corso della conferenza stampa sono anche state presentate le tre squadre Special adottate direttamente dalle tre Leghe, che indosseranno nella stagione sportiva in corso le maglie con i loro loghi ufficiali create appositamente per il torneo Quarta Categoria: Lega Serie A For SpecialLega B For Special e Lega Pro For Special.

Soddisfazione per l’adozione della propria squadra Special è stata espressa anche dal Presidente di Lega B, Mauro Balata: “Quarta Categoria dà attuazione al dettato costituzionale che prevede che lo sport sia un bene di tutti e vada fatto giocare a tutti. Il calcio, attraverso questo progetto, dà il suo contributo a quello che, ricordiamoci bene, è un dovere e non una concessione, tantomeno un qualcosa di speciale. Noi siamo onorati di avere questi ragazzi che ci portano tanta gioia e voglia di vivere e che indossano le maglie delle nostre società”. La B parteciperà con undici squadre: Ascoli, Benevento, Cremonese, Crotone, Foggia, Lecce, Livorno, Padova, Salernitana, Spezia e Venezia, mentre la Lega B ha adottato il Porto Potenza Picena.