Rispetto

#Calciovero

Il Campionato degli italiani

Registrati


lega serie b

Frequently Asked Questions

Qui trovi le domande che ci vengono poste più frequentemente dai fan, appassionati e interessati al nostro Campionato. Sono le questioni e i dubbi che emergono con maggior frequenza dall’attività di ascolto, supporto e servizio che quotidianamente svolgiamo nei confronti dei nostri utenti rispondendo alle e-mail (è possibile scriverci compilando il form nella sezione sede e contatti), e interagendo con loro nei nostri social network ufficiali.

E’ nostra intenzione, anche grazie al tuo contributo, arricchire questa sezione al fine di consentire a chi ci visita di trovare velocemente la risposta più chiara e completa alle domande sul Campionato e i meccanismi di funzionamento della Lega B.

CALENDARIO E PARTITE

Le date e gli orari delle partite sono stabiliti all’inizio di ogni stagione sportiva sulla base delle delibere assembleari, degli accordi con i licenziatari televisivi e dei contenuti degli “inviti ad offrire”. Tecnicamente gli orari vengono divulgati all’inizio di ogni stagione attraverso un comunicato ufficiale.
Il principio che Lega B segue per anticipi e posticipi è l’equilibrio: far sì che tutte le squadre siano coinvolte, senza troppa disparità.Nel corso della stagione anche la posizione in classifica (e quindi l’interesse crescente di TV, appassionati e tifosi) diventa unimportante criterio di scelta. Ugualmente viene considerato il bacino di utenza di ciascuna città.Tecnicamente le gare in anticipo e posticipo vengono rese note dalla Lega attraverso un comunicato ufficiale all’incirca venti giorni prima delle partite.
In casi eccezionali alcune gare possono essere riprogrammate per decisione dell’Osservatorio, la concomitanza con eventi cittadini di altre discipline sportive o extrasportivi, per permettere alle squadre una migliore gestione di impegni inizialmente non previsti (TIM Cup o recuperi di gare rinviate) o, ancora, per non creare sovrapposizione con competizioni europee (gare della Nazionale, Uefa Champions League, Eufa Europa League, ecc.).Qualsiasi informazione su variazioni di date e orari verrà pubblicata nella sezioni Match Center, Risultati e Calendario, Programmazione TV e nel carosello delle partite nell’header della home page del nostro sito web.
All’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, alla Prefettura locale ogni qualvolta ritengano non sussistere le condizioni di sicurezza per l’incolumità pubblica o per altri motivi. Al Presidente di Lega (così come previsto dallo Statuto LNPB per circostanze particolari), all’arbitro, invece, in caso di impraticabilità del campo. Il GOS (Gruppo Operativo Sicurezza) ha potere di rinviare le partite di campionato anche nei giorni precedenti la gara, nel caso in cui valuti che sugli spalti o attorno allo stadio non sussistano le condizioni di sicurezza per i tifosi. In alternativa, nel giorno di svolgimento della partita, l'arbitro ha facoltà di rinviare la gara una volta constatata l'impraticabilità del campo. In ogni caso le norme, sia quelle federali, sia quelle di Lega stabiliscono che, in caso di condizioni meteorologiche avverse (pioggia o neve), la società ospitante ha il dovere di provare a garantire la praticabilità del campo attraverso il posizionamento di teloni e/o lo sgombero della neve.
Al Ministero dell’Interno (di concerto con le autorità locali), attraverso l’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive che si riunisce settimanalmente per valutare i cd. Indici di rischio delle gare.
Una partita sospesa deve essere recuperata, per espressa disposizione statutaria, il giorno successivo a quello fissato, salvo una serie di circostanze particolari (ad es. perdurante impraticabilità del campo, che si tratti di turno infrasettimanale, che le squadre siano già impegnate in altra e successiva gara infrasettimanale, per motivata decisione del Presidente LNPB). La data e l’ora dell’eventuale recupero è fissato dalla Lega. In caso di concomitanza con eventi UEFA non ci può essere sovrapposizione. Qualsiasi informazione su variazioni di date e orari verrà pubblicata nelle sezioni Match Center, Risultati e Calendario, Programmazione TV e nel carosello delle partite nell’header della home page del nostro sito web.
Se hai già acquistato un biglietto di una partita che viene riprogrammata e sei impossibilitato a parteciparvi ti consigliamo di contattare il club che ti ha venduto il biglietto della partita per tutte le informazioni sulle loro policy e procedure di rimborso. Richieste di rimborso viaggio, pernottamento e altre spese connesse possono essere rivolte solo alla società (agenzia di viaggio) che ha venduto il servizio. Considerata la possibilità del verificarsi di queste situazioni consigliamo la prenotazione di formule flessibili o modificabili oppure la sottoscrizione di apposite assicurazioni contro tali rischi.
In caso di smarrimento, danneggiamento o furto non è possibile ottenere il rimborso dei biglietti. Non è nemmeno possibile fornire duplicati o ristampare biglietti già emessi (come indicato in Circolare del 07/09/2000 n. 165 Ministero delle Finanze – Dipartimento delle Entrate Dir. Centrale: Affari Giuridici e Contenz. Tributario – punto 5.1 e Circolare Agenzie delle Entrate - 2 dicembre 2002) o sostituirli con biglietti di altro evento.
Tutte le informazioni sul programma delle partite sono consultabili nelle sezioni Match Center, Risultati e Calendario, Programmazione TV e nel carosello nella parte alta della home page del nostro sito web. Gli ultimi aggiornamenti sono disponibili anche nei profili ufficiali della Lega B su Facebook e Twitter.

ARBITRI E GIUSTIZIA SPORTIVA

L’Associazione Italiana Arbitri (AIA) e nella fattispecie la Commissione Arbitri Nazionali Serie B (CAN B) organo tecnico della Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), indipendente e funzionale al regolare svolgimento del campionato.
Le sanzioni relative alle partite del campionato sono stabilite dal Giudice Sportivo, che rappresenta il primo livello della giustizia sportiva. Il Giudice Sportivo è un organo della FIGC autonomo e indipendente distaccato presso le leghe. Il Giudice Sportivo prende le sue decisioni sulla base dei referti arbitrali e, in alcune circostanze, delle segnalazioni della Procura Federale o immagini video (se previste dalla normativa).Le decisioni del Giudice vengono rese note attraverso un Comunicato Ufficiale a firma del Presidente di Lega, documento che non è altro che un’informativa, rivolta alle società e all'opinione pubblica, nel quale si riportano le decisioni prese dal Giudice Sportivo e le sanzioni comminate.

FUNZIONAMENTO E REGOLAMENTI LEGA B

In caso di parità di punti fra due o più squadre, per stabilire la posizione in classifica, si procede alla compilazione di una graduatoria (classifica avulsa) fra le squadre interessate, tenendo conto, nell’ordine: a) dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre coinvolte; b) della differenza tra reti segnate e subite nei medesimi incontri; c) della differenza tra reti segnate e subite nell’intero Campionato; d) del maggior numero di reti segnate nell’intero campionato; e) del sorteggio.La classifica ufficiale fornita dal nostro partner ufficiale di Statistiche e consultabile nella sezione Campionato del nostro sito rispetta il seguente principio in caso di parità di punti tra due o più squadre: per stabilire la posizione in classifica finché non viene disputata la gara di ritorno vengono considerati i punti (negli scontri diretti), le partite giocate (in caso di pari punti si guarda la squadra con il minor numero di partite giocate), la differenza reti, i gol fatti, l’ordine alfabetico
Le regole associative sono dettate dallo Statuto di Lega, che disciplina i meccanismi elettivi e di funzionamento dei vari organi, oltre a normare una serie di aspetti che spaziano dall’elencazione e gestione delle risorse della Lega sino ai meccanismi di recupero delle gare non disputate. La Lega B si è poi dotata di un Codice di Autoregolamentazione, suddiviso in 7 Capi, che disciplina in maniera organica tutti gli ambiti di operatività della Lega e di interazione con le società. Si tratta di un documento in continua evoluzione, in quanto esposto a recepire le modifiche normative che intervengono in occasione delle varie Assemblee di Lega.
Le date delle finestre di mercato sono fissate dal Comunicato Ufficiale emanato ogni anno dal Consiglio Federale (si tratta del C.U. 285/A del 26 maggio 2015). Per la stagione corrente le finestre estive e invernali sono fissate rispettivamente: da mercoledì 1° luglio a venerdì 31 luglio 2015 (ore 23.00), da lunedì 4 gennaio a lunedì 1° febbraio 2016 (ore 23.00).
La regola del tetto salariale è stata introdotta dalla Lega B a partire dalla stagione sportiva 2013/14.Persegue due principali obiettivi: incoraggiare i club a sostenersi tramite i propri ricavi e tutelare la sostenibilità a lungo termine del “sistema calcio”. Il funzionamento del meccanismo prevede due livelli di controllo: uno complessivo (rispetto del rapporto tra emolumenti lordi e ricavi generati dalla Società)e uno individuale (rispetto del limite degli emolumenti individuali).A livello complessivo i club devono rispettare la soglia pari al 55% nel rapporto tra emolumenti lordi e ricavi generati interamente. Qualora la suddetta soglia non sia rispettata, si attiva una verifica sui contratti individuali dei calciatori. Se la Società ha sottoscritto contratti di importo maggiore di una soglia prefissata, si determina uno sforamento pari alla differenza tra l'importo stabilito contrattualmente e la soglia prefissata. In questa circostanza il club è costretto a rinunciare a una quota dei proventi economici di spettanza in misura pari allo sforamento. Tale quota è destinata da parte della Lega a progetti e iniziative nell'ambito dello sviluppo dei settori giovanili, della solidarietà e della formazione professionale dei tesserati.

DIRITTI TV

Lega B ha proceduto a commercializzare i diritti audiovisivi delle Gare da disputarsi nel Campionato di Serie B nelle stagioni sportive 2015/2016 – 2016/2017 e 2017/2018 in ottemperanza alle disposizioni contenute nelle Linee Guida approvate dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni in data 13.10.2014 e dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato in data 8.10.2014 .Lega B ha pertanto proceduto a pubblicare gli Inviti a Presentare Offerte per l’acquisizione in forma esclusiva dei diritti audiovisivi relativi alla visione di tutte le Gare del Campionato Serie B ConTe.it in Diretta a pagamento, in differita in chiaro per la sola visione di immagini Salienti e di immagini Correlate (Highlights).
La licenza sui diritti audiovisivi relativi alle Dirette è stata acquisita da Sky Italia mentre la licenza sugli Highlights è stata acquisita dalla RAI Radiotelevisione Italiana. La stessa RAI ha acquisito anche la licenza sui diritti radiofonici delle dirette da esercitarsi sull’intero territorio nazionale.La LNPB ha poi proceduto ad offrire al mercato anche immagini Highlights da esercitarsi in differita e in forma non esclusiva suddivisi in pacchetti specifici destinati alle emittenti che operano sull’intero territorio nazionale e alle emittenti con bacino d’utenza locale. La messa in onda delle immagini Highlights non esclusivi avviene nel rispetto di specifiche fasce orarie successive alla trasmissioni delle Gare in diretta e degli Highlights in forma esclusiva.Ogni singola società calcistica partecipante al campionato Serie B ConTe.it può inoltre licenziare ad una sola emittente locale operante nel bacino d’utenza della società il diritto a trasmettere la radiocronca in diretta delle proprie Gare purchè tale trasmissione sia circoscritta al suddetto bacino d’utenza locale e non sia accessibile al di fuori dello stesso.

VARIE

“B Italia” è la rappresentativa Under 21 dei giocatori italiani militanti nei Club che partecipano al Campionato Serie B ConTe.it ed è posta sotto l'egida della Lega Nazionale Professionisti Serie B.Precedentemente nota come Rappresentativa della Lega Nazionale Professionisti Serie B, ha adottato la nuova denominazione nel 2011.Possono essere convocati solo i calciatori U21, aventi nazionalità italiana.
Il Supporter Liaison Officer (SLO) detto anche delegato ai rapporti con la tifoseria, è una figura professionale obbligatoria per tutte le società di calcio professionistiche italiane in seguito all’introduzione di tale previsione da parte delle FIGC nelle norme che disciplinano l’ammissione al campionato tramite il rilascio della Licenza Nazionale.Lo SLO serve a garantire un dialogo adeguato e costruttivo tra i club e i propri tifosi. Puoi scoprire di più sul ruolo dello SLO e il progetto SLO della nostra Lega visitando la sezione dedicata sul nostro sito web .

RESPONSABILITA’ SOCIALE

La Lega B, attraverso B Solidale Onlus, sostiene ogni Stagione Sportiva esclusivamente 5 Organizzazioni Non-Profit assegnatarie del bando.
Il bando è destinato a Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale (Onlus) e ad Organizzazioni Non Profit ad esse assimilabili, con provata esperienza e con sede e stabile organizzazione in Italia da almeno due anni, che propongano progetti appartenenti alle seguenti categorie: l'Infanzia, la Terza Età, la Diversa Abilità, la Ricerca Scientifica, il Disagio Sociale.
E’ possibile candidare uno o più progetti per ognuna delle 5 categorie.
La partecipazione avviene esclusivamente tramite la compilazione del form presente sul sito www.bsolidale.it